MIC card Gift: per regalare i Musei in Comune

La MIC card è rivolta a tutti i residenti nella Città Metropolitana, sia italiani che stranieri, i domiciliati temporanei e gli studenti delle università pubbliche e private della città metropolitana.

Il beneficiario della MIC GIFT CARD dovrà poi attivare la carta recandosi in una delle biglietterie dei Musei in Comune o nei Tourist Infopoint - con documento di riconoscimento valido e con un certificato che attesti il possesso del requisito - e compilando l’apposito il Modulo Richiesta Dati Titolari Mic Card.

Solo al momento dell’attivazione partiranno i 12 mesi di validità con la possibilità di accedere illimitatamente nei Musei in Comune (Musei Capitolini, alla Centrale Montemartini, ai Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, al Museo di Roma in Palazzo Braschi, al Museo di Roma in Trastevere, ai Musei di Villa Torlonia: Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette, al Museo dell’Ara Pacis, al Museo Civico di Zoologia, Planetario e Museo Astronomico e alla Galleria Comunale d’Arte Moderna) e nei siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza Capitolina – come il Foro di Cesare, il Ludus Magnus e il Fontanone del Gianicolo – aperti normalmente a gruppi e associazioni culturali esclusivamente su prenotazione allo 060608 (si paga solo il costo della visita guidata). Per l’ingresso al museo del Circo Massimo valgono le stesse regole salvo il sabato e la domenica quando sarà ad accesso gratuito e libero con la MIC, senza necessità di prenotazione.

Il Museo di Roma Palazzo Braschi e l'Ara Pacis sono ad ingresso gratuito per i possessori della MIC card eccetto per le mostre degli Spazi Espositivi che sono ad ingresso ridotto "solo mostra".
Eventuali visite guidate non incluse nel biglietto d’ingresso sono a pagamento.

Si ricorda inoltre che con la MIC si può usufruire di uno sconto del 10% nei Bookshop¹ e nelle caffetterie dei Musei in Comune
¹Offerta non valida per cataloghi di mostra e non cumulabile con altre promozioni in corso